Crea sito
Breaking News
Home / Cultura / Addio al “signore degli abissi”

Addio al “signore degli abissi”

Aveva 85 anni, Enzo Maiorca, il “signore degli abissi”, quando ci ha lasciati il 13 novembre 2016, dopo una vita di grandi record. Ma chi era Enzo Maiorca? Parliamo di uno dei maggiori apneisti italiani, più volte detentore di record mondiali. Nato nel 1931 si innamora presto dell’apnea e, dopo vari anni di allenamento, corona il suo sogno raggiungendo -45 metri e battendo il brasiliano Amerigo Santerelli. Ma non si ferma lì, infatti, nel novembre dello stesso anno batte il suo record toccando i -49 metri. Maiorca rimane sulla scena per 16 anni fino a raggiungere i -90 metri di profondità, un record fino ad allora impensabile.  Solo nel 1988 ritorna nel mondo dell’apnea per raggiungere il suo obbiettivo di -101 metri, con il quale conclude definitivamente la sua carriera.
Dopo tanti anni passati in acqua si è poi dedicato alla salvaguardia del mondo marino, diventando anche senatore nelle liste di Alleanza Nazionale per due anni. Così dice in un’ intervista che annuncia il suo ritiro dalla pesca subacquea: “Mi ero immerso in una secca vicino ad un porto di Siracusa. Quella mattina mi è capitato di arpionare una cernia, molto combattiva. Ma è stato quando ho sentito il suo cuore battere all’impazzata per la paura che ho capito che stavo uccidendo un essere vivente. Da quel momento il mio fucile giace come un relitto, un reperto archeologico impolverato nella mia cantina”. Questa è stata la sua vita: un amore immenso per il blu e una passione che è diventata il suo lavoro, portandolo a conquistarsi il titolo di “signore degli abissi”.

Martina Rocchietti 1^A

Leggi anche

COMAU: STORIA E CURIOSITÀ SULLA GRANDE AZIENDA TORINESE

COMAU (Consorzio Macchine Utensili) è attualmente l’azienda numero 1 al mondo nel campo dell’automazione industriale. È presente a livello globale con 29 centri operativi, 15 stabilimenti e 4 centri di ricerca e sviluppo. La sede principale della società si trova a Grugliasco, in provincia di Torino.

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com