Crea sito
Breaking News
Home / Cattanews / X Factor 11, Licitra vince contro i pronostici

X Factor 11, Licitra vince contro i pronostici

2,7 milioni. Questo il numero di telespettatori che non hanno potuto perdere l’ultima puntata dell’undicesima edizione di X Factor giovedì 14 dicembre, serata che con l’11,23% di share diventa la finale più vista nella storia del programma.
Non c’è da stupirsi, vista la capacità del team di Sky e di X Factor di creare un grande show fin dal primo Live, in particolare grazie alla bravura del direttore artistico Luca Tommassini, che in ogni esibizione non ha fatto mancare scenografie moderne e ricche di carattere.
In migliaia erano gli aspiranti vincitori che si sono presentati alle audizioni per esibirsi davanti ai quattro giudici del talent: Levante, Mara Maionchi, Fedez e Manuel Agnelli, che hanno avuto il compito, fase dopo fase, eliminazione dopo eliminazione, di scegliere i 12 talenti che hanno raggiunto i Live. Da qui, sette puntate piene di musica, dal synthpop di Sem&Stènn al pianoforte e rap di Camille Cabaltera, dove non sono mancati accesi dibattiti e numerose frecciate tra i giudici. Importante punto di forza sono stati gli ospiti delle serate: J-Ax, Sam Smith, Harry Stiles, i Negramaro, Noel Gallagher durante i Live; Ed Sheeran, Tiziano Ferro e James Arthur alla finale, sono solo alcuni degli artisti che con brani storici e più recenti hanno emozionato e fatto ballare.
Un crescendo di musica e spettacolo che si è concluso, soddisfacendo e superando le aspettative del pubblico, nella cornice del Mediolanum Forum di Assago, un palco importante, che però non è riuscito a mettere in difficoltà i quattro finalisti di questa edizione: Enrico Nigiotti, Lorenzo Licitra, i Måneskin e Samuel Storm.
Proponendo prima quattro celebri brani di James Arthur, vincitore di The X Factor UK nel 2012, e avendo l’onore di cantarli con l’artista, poi esibendosi con i loro cavalli di battaglia e infine ripresentando i loro inediti, sul mercato musicale ormai da tre settimane, i finalisti si sono giocati un contratto discografico con la Sony Music, un’opportunità da 300mila euro.
Dopo l’eliminazione di Samuel Storm e poi di Enrico Nigiotti, il cui inedito, L’amore è, ha conquistato il disco d’oro pochi giorni dopo la finale, sono rimasti a contendersi il titolo i Måneskin, vera rivelazione di quest’anno e superfavoriti, e Lorenzo Licitra, che ha realizzato una performance impeccabile sulle note di Your Song di Elton John, Million Reasons di Lady Gaga e Who Wants to Live Forever dei Queen.
Ed è proprio il nome di Lorenzo, nel team di Mara Maionchi, che Alessandro Cattelan, amato conduttore del programma da ormai sette anni, pronuncia annunciando il vincitore di questa undicesima edizione.
Subito sui social si sono scatenate le polemiche circa il televoto e la possibilità che fosse stato truccato per favorire il bel canto del siciliano, nato come cantante tenore, a sfavore del gruppo dall’anima indie rock. I dati del televoto sono stati prontamente diffusi da Sky e mostrano come Licitra sia stato il più votato nell’ultima manche della finale, ma anche come i Måneskin, sommando i voti di tutte le puntate, siano stati i più apprezzati dal pubblico.
Per il gruppo romano, formato da ragazzi dai 16 ai 18 anni, non è stata quindi una totale sconfitta. Il loro singolo Chosen, ai vertici delle classifiche, è singolo d’oro e data l’energia e, come direbbero loro, la “coattaggine” che hanno mostrato lungo tutto il percorso, sotto l’occhio attento del loro giudice Manuel Agnelli, si sono guadagnati l’attenzione del pubblico; perciò, data la giovanissima età e il grande impegno messo nella loro musica, di sicuro ne sentiremo ancora parlare.
X Factor si conferma quindi un grande show, amato e seguito non solo dal pubblico di Sky, che riesce a scoprire grandi talenti e, molte volte, indirizzarli sulla strada del successo: esempio emblematico quello di Marco Mengoni. Un programma televisivo che non smette di stupire e rinnovarsi, grintoso soprattutto grazie al forte carattere dei giudici e che molti stanno già aspettando per la nuova stagione, promuovendolo anche quest’anno con quattro sì.

Francesca, 5M

Leggi anche

ALMENO QUALCUNO HA FATTO “VACANZA”

È ormai terminata la settimana di febbraio dedicata ai viaggi studio programmati dalla scuola e con essa la possibilità, per almeno alcuni di noi del Catta, di prendesi una piccola pausa dalla sveglia alle sei del mattino e dai pomeriggi (che spesso diventano nottate) trascorsi a studiare per il giorno dopo

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com