Crea sito
Breaking News
Home / Cultura / RECENSIONE “LA STRADA” DI MC CARTHY

RECENSIONE “LA STRADA” DI MC CARTHY

22/12/2020

Il libro che andrò a recensire è “La strada”, un romanzo di Corman MC Carthy pubblicato nel 2006.

L’autore del libro è uno scrittore statunitense nato nel 1933, che nel corso della sua vita ha fatto anche il drammaturgo e lo sceneggiatore.

La storia vede come protagonisti un padre e suo figlio, ai quali non è assegnato un nome (probabilmente per rendere la vicenda più impersonale possibile) che fanno un viaggio in un mondo post apocalittico, in cui ogni cosa, che per noi è comune, è distrutta e inutilizzabile.

Per i due protagonisti, così come per le persone che incontrano durante il percorso, le condizioni di vita sono pessime e le provviste ridotte ai minimi termini.

Lo stile e il linguaggio semplici rendono il libro scorrevole, ma la caratteristica principale del libro è la presenza di un significato allegorico forte ed evidente.

Per quanto riguarda il parere personale, esso non è positivo perché, a mio avviso, il libro è monotono e ogni giorno è uguale all’altro; secondo me un libro con questo contenuto sarebbe tranquillamente esprimibile in una settantina di pagine.

Un’altra nota dolente è stata la mancanza di colpi di scena nel finale, che ero sicuro di trovare, ma così non è stato.

Per concludere, quindi, non consiglio  questo libro perché noioso e prevedibile.

Lorenzo, 4C

Leggi anche

MANIFESTAZIONI: LA VOCE DI CHI NON HA VOCE

Nell’arco della storia innumerevoli manifestazioni hanno contribuito a stravolgere il sistema politico del proprio Paese. Alcune si sono svolte in modo pacifico, altre hanno fatto della violenza un mezzo di comunicazione del loro pensiero...

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com