Crea sito
Breaking News
Home / Cinema e Serie TV / MAZE RUNNER: LA RIVELAZIONE

MAZE RUNNER: LA RIVELAZIONE

TITOLO ORIGINALE: Maze Runner: The Death Cure

LINGUA ORIGINALE: Inglese

PAESE DI PRODUZIONE: Stati Uniti d’ America

GENERE: fantascienza

REGIA: Wes Ball

DATA DI USCITA ITALIANA: 1 Febbraio 2018

L’ ultimo film della famosa trilogia distopica tratta  dai libri di James Dashner è finalmente arrivato nelle sale italiane, per la gioia di tutti i “fanboy” e tutte le “fangirl”. Nell’ epico finale, Thomas, Newt e gli altri Radurai sono coinvolti nell’ ultima battaglia contro la W.C.K.D, una società scientifica finalizzata a trovare una cura all’ eruzione, un virus mortale che si è abbattuto sul mondo, attraverso esperimenti psicologici inflitti a ragazzi immuni, come loro. Determinato a salvare l’ amico Minho, rapito alla fine del secondo film, il giovane Velocista, a capo del gruppo di adolescenti sopravvissuti al labirinto e alla disperata fuga nel deserto, unisce le forze con i ribelli del “Braccio Destro”, preparandosi allo scontro finale. La battaglia decisiva, però, è irta di sfide e ostacoli insormontabili che metteranno a dura prova i legami all’ interno del gruppo. Ma  soprattutto faranno vacillare le certezze del protagonista, il quale  si ritroverà ancora una volta in dubbio su cosa sia giusto fare. Un’ ultima disperata missione piena di vecchi amori, nuovi nemici e sorprese inaspettate. Riuscirà Thomas a salvare i suoi amici e ad avere l opportunità di ricominciare una nuova vita? Il terzo capitolo chiude alla perfezione una saga indimenticabile, classificandosi al pari di “Hunger Games” e “Divergent”. Pur differenziandosi dal romanzo in molti particolari, “Maze Runner: la rivelazione” è una sorpresa continua. L’ azione è protagonista e rispetto ai primi due il  film è più dinamico e avvincente, capace di lasciare il pubblico in continua  suspense: fin dalla prima scena del film lo spettatore viene subito immerso in una missione di salvataggio, sentendosi così più coinvolto. Il salto di qualità è evidente, a partire dalla recitazione degli attori alla regia stessa, e il collegamento fra i tre capitoli è elaborato ma scorrevole. Gli incassi sono stati esorbitanti sia in Italia che all’ estero, grazie ai fan che, nonostante l’uscita posticipata di un anno a causa di un incidente dell’ attore principale Dylan O’Brien (Thomas nel film), hanno mostrato tutto il loro amore. In definitiva non vi resta che godervi un epico finale e  prepararvi  a dire addio a quei personaggi che avete  amato fin dai primi minuti. Parola di fan sfegatata, non ne rimarrete delusi.

                                                                                                                                                              Elisa 3°C

Leggi anche

 A un metro da te: ci si può innamorare senza mai sfiorarsi?

"Le cose belle ti fanno apprezzare la vita, le cose brutte te lainsegnano", forse è proprio questa la chiave del nuovo teen drama,uscito nelle sale il 21 marzo. I protagonisti sono Stella (Haley Lu Richardson) e Will (Cole Sprouse,celebre volto delle serie "Zack e Cody" e "Riverdale"): sono entrambi adolescenti affetti da fibrosi cistica,  ma hanno modiopposti di affrontare il dolore, e quindi la vita, che nascono peròdallo stesso bisogno, quello di allontanare la paura.

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com