Crea sito
Breaking News
Home / Attualità / LUIS SEPULVEDA

LUIS SEPULVEDA

07/05/2020

Nato nel 1949, Luis Sepulveda é stato uno scrittore cileno conosciuto soprattutto per il suo primo libro Il vecchio che leggeva romanzi d’amore  e poi per  Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare. Sepulveda crebbe in Cile insieme a suo zio e a suo  nonno, un anarchico andaluso fuggito in America del Sud per evitare una condanna a morte. Entrambi gli trasmisero la passione per la politica e per i libri. Nel 1969 vinse una borsa di studio per un’università di Mosca, grazie al suo talento nella scrittura. Dopo essere rientrato in Cile si unì al partito socialista ed entrò nella guardia personale del presidente Salvador Allende.

Nel 1973, dopo il colpo di Stato di Pinochet venne imprigionato e torturato. Venne liberato grazie all’aiuto di Amnesty International; in seguito si dedicò a opere teatrali ispirate alle sue idee politiche e a causa di ciò fu nuovamente arrestato e condannato all’ergastolo. Grazie all’intervento di Amnesty International questa pena fu commutata in otto anni di esilio. Si diresse in altri Paesi dell’America del Sud, ma molti amici presso cui sperava di trovare riparo erano in prigione o erano stati uccisi dalle dittature locali.

Infine, decise di trasferirsi in Ecuador, dove fondò una compagnia teatrale e prese parte a una spedizione dell’UNESCO per studiare la civiltà degli Indios Shaur.

Nel 1978 andò in Nicaragua, dove combatté con le Brigate Internazionali Simón Bolívar; dopo la vittoria iniziò a fare il giornalista e si trasferì in Europa. Nel 1989 ritornò in Cile e lì rimase fino al 1996,  anno in cui si trasferì in Spagna, dove ha vissuto fino alla sua morte, avvenuta il 16/4/2020 a causa della pandemia di Covid-19 che sta infettando il mondo.

Luis Sepulveda ha lottato per la sua vita e per la sua libertà, vivendo appieno grazie alla scrittura e alle sue passioni, tra cui i libri e la politica.

Ognuno dei suoi emozionanti libri ha la particolarità di insegnare al lettore, nella semplicità della sua vicenda, una morale che rimane ben impressa. È il caso, ad esempio, di  Storia di una lumaca che imparò l’importanza della lentezza,dedicato ai suoi nipoti per rispondere alla domanda “Perché è così lenta quella lumaca?” posta proprio da uno di loro. A questa domanda, lo scrittore rispose raccontando la storia di Ribelle, una piccola lumaca che considera la sua lentezza un difetto e non fa altro che cercare di attribuirle una spiegazione. Dopo l’incontro con un gufo e con una tartaruga, riesce però a superare le sue insicurezze e a portare le sue compagne verso la libertà. Sepulveda scrisse queste vivaci avventure perché i genitori potessero leggerle ai propri figli, ma in realtà il messaggio tra le righe, che nella storia della coraggiosa Ribelle riguarda l’accettazione di se stessi e la vittoria delle proprie paure, è rivolto a tutti.

Sofia, 3A e Nicolò, 3B

Leggi anche

CONTINENTE FOSSILE IN FIAMME

Da ormai cinque mesi continuano a divampare roghi su quasi tutto il territorio dell'Australia, in particolar modo nel Nuovo Galles, dove sono stati distrutti 10,3 milioni di ettari, pari all'estensione della Corea del Sud. Nonostante siano stati accusati dei piromani, questi incendi, che si estendono su milioni di ettari, non possono essere stati innescati da un fiammifero: la fiamma è stata decisamente più importante...

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com