Crea sito
Breaking News
Home / Attualità / LE TRADIZIONI DI CAPODANNO PIÙ COMUNI IN TUTTO IL MONDO

LE TRADIZIONI DI CAPODANNO PIÙ COMUNI IN TUTTO IL MONDO

01/01/2021

Al giorno d’oggi, le tradizioni nelle varie feste sembrano venir meno ma non devono sicuramente essere abbandonate perché arricchiscono la cultura di ogni paese. Una delle festività che mostra alle persone questi rituali è proprio il Capodanno che è l’unica festa che viene festeggiata in tutto il mondo, anche se in base alle religioni assume date differenti.

In Italia, oltre al solito pasto che deve prevedere cotechino e lenticchie, specialmente in alcuni paesi del sud, è tradizione gettare fuori dalla finestra piatti di ceramica inutilizzati che simboleggiano la liberazione dalle cose vecchie, per poter vivere un sereno anno nuovo oppure, sempre nel nostro paese, si usa rovesciare un secchio d’acqua per “allontanare” l’anno passato sperando che il nuovo anno possa essere migliore.

Nell’Europa scandinava, per i più temerari, è ricorrenza gettarsi nei laghi ghiacciati. Anche se il gesto non ha propriamente valore simbolico, molti coraggiosi si imbattono in questa sfida dove le acque del mare si aggirano intorno ai – 35°.

In Spagna, è usanza molto comune mangiare dodici chicchi d’uva in corrispondenza dei dodici rintocchi dell’orologio prima della mezzanotte. Nelle città ispaniche è un rituale ormai affermato da molti anni e considerato molto divertente poiché anche le TV spagnole si preparano ad affrontare la sfida seguendo in diretta l’arrivo del Capodanno, tenendo viva questa tradizione.

In Germania, invece, si imbandisce di krapfen alla marmellata la tavolata ed uno di questi viene riempito con della senape e solo chi tra gli invitati prenderà e mangerà quello avrà un anno nuovo molto fortunato. Sempre nei paesi tedeschi, è costume versare in un bicchiere d’acqua una colata di piombo che, se assume una forma sferica, sarà considerato di buon auspicio.

La forma nei paesi orientali è molto rilevante e soprattutto nelle Filippine è abitudine la consumazione di cibi rotondi a capodanno, principalmente frutti in generale, tra cui i più usati sono le angurie.

In America Latina, il primo dell’anno si usa bruciare dei pupazzi allegorici che rappresentano esperienze negative avvenute nel paese. Molto spesso, questi pupazzi rappresentano personaggi politici o figure di importanza sociale che sono state dannose nelle loro azioni.

Il Capodanno cinese è probabilmente il più famoso al mondo e si festeggia quest’anno il 12 febbraio ed è conosciuto nel mondo per la classica danza del leone, che consiste in una parata per le vie della città accompagnata da una musica composta da tamburi. Questo evento viene spesso confuso con la danza del dragone che è effettivamente molto simile ma di significato completamente diverso. Il tutto ovviamente è circondato da uno scenario ricco di fuochi d’artificio tipico della tradizione cinese.

Purtroppo molte di queste tradizioni quest’anno sono state o saranno vietate dalla pandemia ma si spera che il prima possibile si possa tornare a festeggiare come prima.

Buon anno a tutti!

Luca, 4I

Leggi anche

LA SOLITUDINE DELLA QUARANTENA

La solitudine per l'uomo non può essere una condizione permanente in quanto, come aveva già affermato Aristotele, l'uomo è un animale sociale.

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com