Crea sito
Breaking News
Home / Cultura / LA CULTURA NON VA IN… QUARANTENA!

LA CULTURA NON VA IN… QUARANTENA!

08/04/2020

Lo sappiamo, è difficile restare a casa in questi bei giorni di sole, ma guardiamo la faccia positiva della medaglia…

A causa dell’emergenza sanitaria, i musei di tutto il mondo sono stati costretti a chiudere le loro porte, ma in compenso hanno spalancato un portone virtuale. Che ne direste di aggirarvi per qualche tempo nelle sale del Museo Egizio qui a Torino, per poi catapultarvi al Van Gogh Museum di Amsterdam, a 1100 chilometri di distanza, in un battito di ciglia? Bene, ora la fantasia del teletrasporto è diventata realtà, nei limiti del possibile… Infatti la maggior parte dei musei, italiani ed esteri, si è mobilitata per rendere accessibile via internet le proprie collezioni permanenti e le mostre temporanee. Un esempio lampante è fornito dalla mostra “Archeologia Invisibile”, promossa proprio dal nostro Museo Egizio: essa doveva terminare il 6 gennaio, ma è stata prorogata, in via del tutto eccezionale, fino al 7 giugno. Per renderla disponibile online viene utilizzato lo stesso principio dello Street View di Google Maps, che permette di muoversi attraverso il movimento del dito indice sul mouse che avete alla vostra destra. Si passa attraverso i corridoi del Collegio dei Nobili e si possono scoprire  tutti i segreti degli oggetti esposti, grazie alle note informative e ai video che li affiancano. Inoltre, “si è tirato su le maniche” lo stesso direttore del museo, Christian Greco, che ogni giorno ci accompagna alla scoperta dei reperti conservati nel museo attraverso video pubblicati sulla pagina Facebook e YouTube del museo, “Le passeggiate del direttore”. Una particolare attenzione è stata rivolta anche ai più piccini, grazie al caricamento di tutorial per lavoretti “fai da te”.

GAM, MAO e Palazzo Madama hanno caricato sui propri siti tutte le opere, ad altissima definizione, dei cataloghi e, come molte altre gallerie d’arte straniere, hanno aderito al progetto  Google Arts & Culture, creando quindi visite virtuali, in modo simile a quanto fatto dal Museo Egizio.

I Musei Civici della capitale propongono i tour virtuali dei Musei Capitolini, del Museo dei Fori Imperiali, del Museo dell’Ara Pacis, del Museo Napoleonico, del Casino Nobile dei Musei di Villa Torlonia e sette percorsi per i Musei Vaticani. Altre visite che potete fare comodamente da casa su Google Arts & Culture sono al Musée d’Orsay, al Museo dell’Acropoli di Atene, al Tokyo National Museum, al Met (Metropolitan Museum of Art) di New York… è impossibile nominarli tutti!

Il British Museum ha invece ideato un’esperienza cronologica interattiva attraverso i cinque continenti, “Museum of the World”. Anche il Louvre ha aperto le sue porte sul suo sito, senza però lasciarsi scappare la donna che noi tutti in Italia reclamiamo da tanto tempo… Per gli appassionati di motori, c’è un viaggio virtuale nel mito dei motori offerto dal Museo Ducati e uno attraverso i padiglioni del Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa.

Se invece avete gli occhi troppo affaticati per continuare a stare incollati a uno schermo, la città di Bergamo lancia Radio GAMeC, una piattaforma che permette di condividere, attraverso podcast, testimonianze, progetti, cultura. Inoltre SkyArte ha permesso anche ai non abbonati di accedere a tanti contenuti in diretta streaming, come concerti, balletti o documentari, la cui programmazione viene resa nota grazie a un palinsesto suggerito sulla pagina.

Insomma, come recita il nuovo slogan diffuso dal MiBACT (Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo), in risposta all’ashtag  #iorestoacasa, “la cultura non si ferma”.

Tuttavia, che cosa ne pensa il consumatore?  Possiamo già ascoltare la musica su YouTube, essendo ben consapevoli che non è come essere a un concerto. Inoltre, le opere erano consultabili già prima sui libri o in Google Immagini. Quali sono, effettivamente, le sensazioni che il turista prova durante queste esperienze? C’è solo un modo per scoprirlo, viverle!

Laura, 3A

Leggi anche

I DIRITTI UMANI

I diritti umani: argomento su cui tutti esprimono la propria opinione, ma che ben pochi conoscono effettivamente. Quindi, cosa sono e come funzionano i diritti umani?                                          Innanzitutto sono dei diritti e delle libertà fondamentali di una persona che essa possiede in quanto essere umano.

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com