Crea sito
Breaking News
Home / Cinema e Serie TV / Jumanji: il ritorno

Jumanji: il ritorno

Tecnologia. Tutto ruota intorno ad essa per le nuove generazioni, e per i ragazzi di “Jumanji: welcome to the jungle” non è diversa la situazione. Nel nuovo adattamento cinematografico del racconto “Jumanji”, pubblicato nel 1981, su cui Joe Johnston nel 1995 aveva già girato un film omonimo, spicca nel ruolo di regista Jake Kasdan, che proietta i protagonisti dott. Smolder Bravestone (Dwayne Johnson), prof. Sheldon “Shelly” Oberon (Jack Black), Franklin “Mouse” Finbar (Kevin Hart) e Ruby Roundhouse (Karen Gillan) all’interno di una pericolosissima giungla, impegnati in una continua lotta per la sopravvivenza nel condannato mondo di Jumanji.
Nel 1996 un ragazzo di nome Alex Vreeke trova un gioco in scatola sulla riva di una spiaggia; decide di portarlo a casa con sé, non potendo immaginare che, durante la notte, esso si sarebbe trasformato in un videogioco nel quale il ragazzo si ritrova risucchiato. Ventun’anni dopo la consolle viene trovata nella cantina di una scuola da Bethany Walker la ragazza “social”,  Martha Kaply la timida studiosa incapace in ginnastica, il nerd Spencer Gilpin e il suo ex migliore amico, il giocatore di football Anthony “Fridge” Johnson. Quattro ragazzi in punizione che decidono di provare il gioco ritrovandocisi smaterializzati all’interno, nei panni degli avatar prescelti: Anthony il basso zooologo Franklin “Mouse” Finbar, Bethany il cartografo prof. Sheldon “Shelly” Oberon, Spencer il muscoloso archeologo Dott. Smolder Bravestone e Martha la bellissima e agile Ruby Roundhouse. I giovani si trovano costretti a dover vivere nei panni di persone opposte a loro stessi per riportare la gemma verde rubata dal perfido Russel Van Pelt nell’occhio della statua del Dio Giaguaro, in modo da riportare un equilibrio a Jumanji. Presto si accorgono di avere a disposizione dei superpoteri diversi in base al personaggio ma anche solo tre vite da giostrarsi tra i pericoli dei vari livelli. Nel percorso tortuoso, tra lotte feroci e risate tra amici, i quattro incontrano anche il ragazzo scomparso ventun’anni prima, così grazie anche all’aiuto di Alex riescono a riportare Jumanji alla normalità e a ritornare ognuno al suo anno di gioco.
Sicuramente realizzare un capolavoro pari a quello del 1995 (protagonista Robin Williams, candidato a miglior attore protagonista agli Staturn Award), definito uno dei migliori film di avventura di sempre, era un impresa ardua. Il remake si presenta come un film completamente diverso e più moderno, tuttavia supportato da un’ottima interpretazione riesce ad essere intrigante e divertente. Anche i critici statunitensi hanno dato un giudizio sostanzialmente positivo sui siti Rotten Tomatoes e Metacritic, valutando il film con un sei su dieci e un cinquantotto su cento.

Simona 3F

Leggi anche

SEX EDUCATION

Tutti noi abbiamo sentito parlare almeno una volta dalla serie sulla clinica clandestina per consigli sessuali più popolare del web. La seconda stagione è uscita il 17 gennaio di quest'anno e la storia continua...

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com