Breaking News
Home / Attualità / IL SUCCESSO DEI LATE SHOW

IL SUCCESSO DEI LATE SHOW

15/03/2021

La televisione americana è da sempre conosciuta per offrire spettacoli d’intrattenimento di alta qualità.

Tra i programmi più apprezzati ci sono sicuramente i Late Show che, attraverso gag, interviste ed esibizioni godono di un pubblico ormai affezionato. In America, presentare un Late Show può rappresentare l’apice della propria carriera televisiva ed un modo per affermarsi in un ambiente in cui è sempre più difficile emergere.

Personaggi come Jimmy Fallon, David Letterman e James Corden hanno alle spalle moltissimi anni di esperienza, che gli hanno permesso di raggiungere una maturità artistica tale da poter gestire ogni dinamica all’interno del programma nel migliore dei modi e offrire spunti al proprio pubblico. Si tratta di persone brillanti, che attraverso la loro ironia, talvolta pungente, sanno indirizzare l’attenzione dei telespettatori verso tematiche d’interesse generale e hanno la giusta sensibilità per affrontare in modo rispettoso argomenti che riguardano minoranze.

Non esiste un modello predefinito di Late Show, poiché ognuno segue delle linee guida diverse dettate anche dallo stesso presentatore, che cerca di adattare il proprio linguaggio in base al genere di pubblico al quale si vuole riferire. È successo molte volte infatti che, cambiando il conduttore, si rinnovasse il tipo di comicità.

È il caso del “The Tonight Show” dove hanno sostituito Jay Leno con il comico Jimmy Fallon, che presenta uno stile più scherzoso ed innovativo. Fallon ha portato a casa grandissimi risultati, dimostrando di essere apprezzato anche dai più giovani. “The Tonight Show” è caratterizzato dalla presenza di una storica band “The roots”, che si occupa di suonare durante i vari intermezzi tra uno sketch e l’altro. Molte sono le interviste a personaggi di fama internazionale, che talvolta sono invitati a sottoporsi a dei giochi proposti dal programma. Le performance canore, a cui si presta anche il conduttore, contribuiscono a dare un tocco di leggerezza allo spettacolo.

I format inediti proposti dagli Show americani sono stati d’ispirazione per i programmi italiani, che però hanno portato a risultati “diversi”.

Trasmissioni come “ E poi c’è Cattelan” e “ Che tempo che fa” ambiscono ad affermarsi come spettacoli di successo, senza ricercare uno stile proprio.

I presentatori, per quanto preparati, non possono essere neanche lontanamente paragonati agli americani carismatici. La televisione italiana dunque necessita di trovare una propria direzione, distaccandosi da canoni prefissati.

Negli ultimi anni sembrerebbe che ci sia un progetto di ricerca di nuovi talenti, attraverso canali quali reality e talent. In particolare, da quanto emerso da indiscrezioni, pare che Mediaset voglia puntare su un noto influencer, Tommaso Zorzi, appena nominato vincitore dal Grande Fratello Vip, esperienza che gli ha consentito di accrescere la sua fanbase. Durante il Gf, Tommaso ha avuto la possibilità di sperimentare la conduzione di un Late Show, che ha raggiunto numeri altissimi. Nonostante la sua giovane età, in tanti lo considerano un personaggio brillante, che farà sicuramente molta strada.

Chissà che non possa essere proprio lui a cambiare le sorti del nostro Paese?

Arianna, 4I

Leggi anche

PATRIZIO BIANCHI, NUOVO MINISTRO DELL’ ISTRUZIONE

Il 13 febbraio alle ore 11:57 il governo Draghi è salito al Quirinale e ha compiuto la cerimonia di giuramento. Assieme al neo Presidente del Consiglio, Mario Draghi, si sono presentati ventitré Ministri.

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com