Breaking News
Home / Sport / IL PALLONE D’ORO FEMMINILE

IL PALLONE D’ORO FEMMINILE

Lo scorso dicembre, come ogni anno, è stata celebrata la cerimonia di assegnazione del pallone d’oro, il prestigioso premio che vince il migliore calciatore della stagione.

È ormai da più di mezzo secolo che il pallone d’oro esiste, infatti è stato istituito nel 1956.

Da due anni, però, la cerimonia comprende anche l’assegnazione del pallone d’oro femminile.

Se nel 2018 il premio era stato vinto dalla svedese Ada Herberg, quest’anno ad accompagnare Leo Messi sul trono di miglior giocatore è stata la statunitense Megan Rapinoe, con ben 230 voti.

La calciatrice trentaquattrenne è riuscita a battere la concorrenza della connazionale Alex Morgan e dell’inglese Lucy Bronze, rispettivamente terza (68 voti) e seconda (94 voti) classificata.

Rapinoe, ormai nota per il suo celebre ciuffo rosa, nel 2019 ha vinto il mondiale femminile con gli Stati Uniti, il pallone d’oro del campionato mondiale, la scarpa d’oro del torneo con 6 gol e il BEST FIFA Women’s Player.

La calciatrice è stata al centro dell’attenzione e sotto i riflettori dei media sia per meriti sportivi, sia per le dichiarazioni in pubblico, avvenute lo scorso luglio, nei confronti del presidente Donald Trump. Le accuse nei confronti dell’uomo più potente d’America hanno suscitato molte critiche nei confronti di Rapinoe e molte testate giornalistiche hanno visto a rischio la vittoria del pallone d’oro proprio per questo motivo. Nonostante ciò, Megan, lo scorso 2 dicembre, a Parigi, si è portata a casa l’ambito premio.

Il calcio femminile in questi ultimi anni è in grande sviluppo e ciò lo dimostra anche la creazione di un premio di tale importanza per le calciatrici.

Andrea, 3B

Leggi anche

IL CROLLO DELLA JUVE: CRONACHE DI UN DISASTRO ANNUNCIATO

Juventus Porto, 3 a 2. Ritorno degli ottavi di finale di UEFA Champions League. Risultato complessivo del confronto 4 a 4, ma il Porto passa per i gol in trasferta (2 contro il solo gol bianconero). Juventus fuori dalla coppa per il secondo anno consecutivo agli ottavi e per il terzo contro una squadra di livello inferiore (Ajax nel 2019, Lione nel 2020 e, per l' appunto, Porto nel 2021).

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com