Crea sito
Breaking News
Home / Cattanews / Chiamateli spazzini

Chiamateli spazzini

 

Chiamateli spazzini, chiamateli cantonieri o carpentieri, la sostanza non cambia.

Gli studenti del Catta, sempre attivi, non si sono lasciati sfuggire neanche quest’anno la partecipazione al progetto Campus. Dall’ormai consolidata “piazza ragazzabile” a oggi, di strada se n’è fatta e lo sappiamo bene noi ragazzi che da tre anni riqualifichiamo le aree esterne del nostro liceo.

Forse molti di voi non trovano evidenti i cambiamenti apportati: i professori insegnano come prima, le verifiche vanno come prima, e il pomeriggio si fa quello che si faceva prima, ma alcuni nostri compagni hanno pensato che forse, se per ripassare in fretta e furia invece delle scale hai un posto dove sederti, o che se per fumare invece di sederti sul cemento hai una panchina, la mattina ti passa un po’ più veloce. Anche perché se chi dovrebbe curare la scuola per dovere non lo fa (non lo può fare), è inutile aspettare e tocca proprio a noi cominciare a lavorare.

Così qualche pomeriggio si comincia a passarlo a scuola, con il gilet catarifrangente, con gli attrezzi in mano, e un improvviso talento nascosto: chi inchioda, chi sposta, chi taglia, chi aggiusta, chi pulisce. Il nostro cortile si trasforma così in una fucina di idee e di nuove amicizie, grazie ai membri dell’associazione Jonathan che per la terza volta sono venuti a coinvolgere un numero sempre maggiore di noi e hanno reso possibile la realizzazione del progetto. Un ringraziamento specialissimo va a coloro che si sono adoperati affinché Campus fosse realizzabile anche in succursale, la quale tra potature, aula all’aperto e area relax non si è lasciata sfuggire proprio nulla di quello che era possibile proporre.

La solita speranza, che non passa mai di moda, è quella di coinvolgere sempre più ragazzi ogni anno che passa e realizzare interventi sempre più importanti e di qualità. Certo, un contributo fondamentale è quello che darai tu lettore andando a parlare di Campus con i tuoi amici, con i tuoi compagni, in modo che il prossimo anno non bastino più i gilet e le idee per gli interventi superino le nostre possibilità.

Chiamateli spazzini, cantonieri o carpentieri, ma sono loro che, con l’intraprendenza di chi tiene a dove vive metà della sua giornata, contribuiscono con piccoli grandi gesti a migliorare l’ambiente di tutti.

 

Giulio Costa

Leggi anche

IL 2019-nCoV TRA PAURE E SPERANZE

È passato più di un mese dall'inizio dell'epidemia del nuovo coronavirus, il 2019-nCoV.

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com